Commedia dell’Arte, a Roma si celebra la giornata mondiale

Due giorni di incontri, dimostrazioni e workshop in occasione della giornata mondiale celebrata ogni anno dalla comunità internazionale degli attori della Commedia dell’Arte in ricordo del 25 febbraio 1545, data nella quale nacque la prima compagnia di comici di professione, legalmente costituita con atto notarile.

MARTEDI 25 febbraio 2014
Ritrovo tra Comici
a cura di Gabriele Guarino e la Compagnia La Bottega dei Comici

Tavola rotonda sul “fare Commedia” oggi, con le testimonianze di chi l’ha fatta o la fa ma anche attraverso il confronto con le esigenze di un potenziale pubblico. Un momento di incontro e riflessione con performance e dimostrazioni pratiche aperto a tutti coloro che amano la Commedia dell’Arte: studiosi, operatori, attori, insegnanti, registi, allievi, spettatori e cittadini .

dalle ore 10.00 alle ore 14.00 – Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili.
da Colombina a Pulcinella
Lezione teatrale dimostrativa con Elisabetta Centore.

Attrice diplomata Colombina nel 1995, Elisabetta Centore ci conduce, attraverso l’improvvisazione, nel fantastico mondo dei comici della Commedia dell’Arte. La tecnica è quella che si tramanda dal 1545 a tutt’oggi in tutto il mondo: l’”Arte dell’Improvvisa”, senza un copione scritto, attingendo esclusivamente dal proprio “Bagaglio cognitivo”. I servi, Colombina e Pulcinella si alternano in una specie di “sogno evocativo” .

alle ore 15.30 – Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili.

 

MERCOLEDI 26 febbraio 2014
Workshop sul personaggio dello Zanni

a cura della A. & Compagnia TeatroAntico con Elisabetta Centore

La Commedia dell’Arte non è solo un genere teatrale ma rappresenta l’inizio del teatro moderno. Il lavoro sul canovaccio, le pantomimiche, le tecniche del comico e lo studio dei tipi universali attraverso la tecnica d’uso della maschera, rappresentano per l’attore moderno una scuola insostituibile. Lungi dall’essere un genere del passato la Commedia dell’ Arte attraverso la complessità delle sue tecniche, rappresenta l’anticamera di qualsiasi genere teatrale, dal più popolare e antico al più moderno e raffinato. Nella Commedia dell’ Arte i personaggi vengono suddivisi e/o chiamati Tipi Fissi: Vecchi, Innamorati e Servi. In questo workshop analizzeremo gli ultimi cioè i Servi o Zanni, l’uso che fanno della maschera, i loro lazzi, gli scherzi, i passi e i vezzi tipici in Commedia.
dalle ore 10.30 alle 12.30 – Per studenti delle medie superiori
Info: eventi.casadeiteatri@bibliotechediroma.it
dalle ore 15.00 alle 17.00 – Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili.

L’iniziativa è a cura di Elisabetta Certore e Gabriele Guarino in collaborazione con il Dipartimento Cultura Servizio Spazi Culturali e Sistema della Casa dei Teatri e della Drammaturgia contemporanea e Zètema Progetto Cultura.

TEATRO VILLA PAMPHILJ SCUDERIE VILLINO CORSINI
Largo 3 giugno 1849 Roma
Ingresso Arco dei Quattro Venti

 

 

 

 

Source: romacapitale.it

 

  • Twitter
  • Facebook
  • RSS
  • Google Plus
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Delicious

Comments

comments

Tags: > > >

Leave a Reply

Your email address will not be published.


6 − one =

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>