VISITAZIONI, Festival Internazionale di Installazioni Sonore

L’associazione culturale PROPOSTE SONORE ed il TEATROINSCATOLA, in collaborazione con BLUTOPIA, con il Patrocinio della Regione Lazio e del Consiglio Regionale del Lazio, presentano VISITAZIONI – FESTIVAL INTERNAZIONALE DI INSTALLAZIONI SONORE, una rassegna che si svolge a Roma fra il gennaio e marzo del 2014 e focalizzerà l’attenzione del pubblico su un fenomeno artistico di confine, in bilico fra sound art, performance, video, dove il uono è elemento fondante ma anche spunto per indagini che coinvolgono gli altri sensi.

L’idea alla base della manifestazione è quella, come dice il titolo, della “visitazione”, intesa come diverso approccio al suono, da modulare sullo spazio che lo accoglie e lo evoca. Con questa manifestazione desideriamo fornire un panorama, il più ampio possibile, della scena legata alla cosiddetta “Sound Art” e a tutto ciò che gira attorno a questa generica denominazione, dalle Installazioni Sonore alla Sonorizzazione di Ambienti -pubblici e privati, dalle Sculture Sonore allo studio dei Paesaggi Sonori, alla relazione Audio/Visiva esplicitata nelle più diverse forme -da quelle acustico/analogiche a quelle elettronico/digitali.
Le sette installazioni, che si succederanno dal 27 gennaio al 4 marzo 2014 nello spazio del Teatroinscatola, a Roma, saranno realizzate da alcuni fra i più rappresentativi artisti italiani ed internazionali del settore e percorreranno tutto lo spettro sonoro, dal pieno al vuoto, dalla completa immersione nel suono alla completa immersione nel silenzio.
Si partirà con la ricostruzione degli ambienti primari tropicali, frutto di anni di registrazioni sul campo effettuate da David Monacchi nelle foreste primarie equatoriali, dove l’elemento documentario e la composizione elettroacustica trovano senso e definizione nell’immersione totale nel suono spazializzato.
Avremo poi l’indagine trans-culturale di Mike Cooper, viaggio “di confine” a cavallo fra kitch, cultura del sud est asiatico ed analisi eco ambientale, che rappresenta ed interpreta artisticamente le relazioni fra cultura alta tradizionale del sud est asiatico e cultura bassa dell’esotismo oleografico, in un ideale sovvertimento dei significanti culturali (oltre che sonori).
Le sculture sonore di Max Eastley, maestro e padre riconosciuto del settore, ci mostreranno come il movimento cinetico applicato alla produzione del suono generi un ulteriore piano esperienziale, isolando l’ascoltatore/spettatore in uno spazio sonoro unico. L’ambiente sonoro naturale (ri)costruito in forma di percorso/gioco da Marcello Liberato, creerà le premesse e le condizioni per approfondire il tema della percezione di ciò che ci circonda.

Le Visitazioni di Gianfranco Pernaiachi (da cui è stato “rubato” il titolo dell’intera manifestazione) costituiranno una vera e propria stanza di meditazione dove poesia e memoria porteranno il singolo spettatore a “riconoscere” se stesso e riflettere sulla propria condizione di “ascoltatore” partecipe.
La “descrizione” dei suoni che Alex Mendizabal ci propone ci pone di fronte al tema della percezione e dell’immaginazione, della realtà e della fantasia, in un’escursione artistica un’opera unica nella sua eccentricità.
Avremo infine la composizione silenziosa di Francesco Michi e Mechi Cena in cui è il suono stesso a farsi immagine, per mezzo di un’opera musicale “infrasonica” (costruita con frequenze sotto i 16Hz), da percepire non con le orecchie, ma con la visione sollecitata, anzi generata, da questa vera e propria musica inudibile, che ci svelerà il suono nella sua fondamentale essenza fisica.
Parallelamente al percorso delle sette installazioni, nei locali del Teatroinscatola troverà
spazio anche la riproposizione, in forma di installazione permanente, di un lavoro storico di Simone Carella e Mario Romano, due artefici dell’avanguardia romana degli anni 70 e 80: “Iperurania”, nella ricostruzione di Lorenzo Cicarelli.
In contemporanea con l’installazione di Max Eastley, si terrà poi, per la prima volta a Roma, un concerto dal vivo del duo Cooper/Eastley, due fra i più importanti musicisti della scena musicale sperimentale internazionale degli ultimi 30 anni.
VISITAZIONI vuole essere quindi non solo una rassegna artistica, ma vuole fornire al pubblico uno strumento di indagine e riflessione per orientarsi e avvicinarsi al mondo del suono con un atteggiamento nuovo ed aperto a tutte le sue possibili declinazioni. La manifestazione avrà luogo a Roma dal 27 gennaio al 4 marzo 2014, negli spazi del Teatroinscatola (Lungotevere degli Artigiani,12)e di Blutopia (Via del Pigneto, 116/a).

 

Urban Experience è mediapartner

Per contatti:
Giovanni Antognozzi / ass. cult. Proposte Sonore
Via Filippo De Grenet, 26 – 00128 – Roma
mobile: 339 7654502 – info@propostesonore.org

 

 

 

 

Source: urbanexperience

 

  • Twitter
  • Facebook
  • RSS
  • Google Plus
  • StumbleUpon
  • LinkedIn
  • Delicious

Comments

comments

Tags: > > > >

Leave a Reply

Your email address will not be published.


+ 4 = nine

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>